Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Proseguendo la navigazione, si accetta il nostro utilizzo dei cookie ok
Per maggiori informazioni o negare il consenso, [LEGGERE QUI].

Pagina Facebook di Forlì Eventi Pagina Twitter di Forlì Eventi

Giardini, vigne, orti e altri spettacoli

Giardini, vigne, orti e altri spettacoli
Città: Ravenna (RA)
Indirizzo: Via Baccarini 3
Luogo: Aula Magna della Biblioteca Classense
Categoria: Mostre
Periodo: 5 - 16 giugno 2018

L’Associazione Giardino e Dintorni, nell’ambito della manifestazione Meraviglie segrete. Giardini aperti nel territorio ravennate, in collaborazione con l’Istituzione Biblioteca Classense presenta la mostra “Giardini, vigne orti e altri spettacoli”. Testi e immagini della Biblioteca Classense e dell’Archivio Storico Comunale, organizzata presso l'Aula Magna della Biblioteca Classense e visitabile dal 5 al 16 giugno 2018.

L’esposizione sarà costituita da materiale documentario e iconografico proveniente dalle collezioni antiche della Biblioteca Classense e dell’Archivio Storico del Comune.    

Il percorso espositivo sarà articolato in diverse sezioni. Una, a carattere generale, sarà incentrata sulla botanica e proporrà erbari a stampa e i lavori di illustri studiosi come Leonart Fuchs (1501-1566), Pierandrea Mattioli (1500-1577) e Ulisse Aldrovandi (1522-1605), il grande scienziato bolognese.

La parte relativa alla grafica e all'illustrazione offrirà piacevoli sorprese. Verranno esposte raccolte di vedute e incisioni, alcune delle quali ordinate in bellissimi album dall'architetto Camillo Morigia, poi alcuni disegni attribuiti ai pittori Ferrari (XIX secolo), la nota famiglia di artisti e decoratori di cui in biblioteca si conservano bozzetti e studi creati ed utilizzati per la loro notevole attività di decorazione in antichi palazzi e nello stesso complesso classense.

Il tema del giardino e dell’agricoltura sarà ulteriormente approfondito con le edizioni dell’opera di Marco Bussato (XVI-XVII secolo) e di Bernardino Carroli (XVI-XVII secolo), per citare i due autori più noti della precettistica emiliano-romagnola sull’argomento. Non mancheranno le edizioni di classici, tra medicina, agricoltura e botanica: Columella, Plinio il Vecchio e Dioscoride.

Dall’Archivio Storico Comunale giungerà l'apporto di mappe topografiche realizzate a Ravenna tra XVI e XVIII secolo. Si tratta di rappresentazioni del territorio che pongono in evidenza il tipo di coltivazioni per lo più presenti nel nostro territorio e l'estensione ed i confini dei boschi cittadini ovvero delle pinete ravennati. Interessante è l'evoluzione dei segni grafici utilizzati nel corso dei secoli per la rappresentazioni del territorio boschivo e vallivo.

L'inaugurazione sarà domani, sabato 5 maggio, alle 17 alla presenza dell'Assessora alla Cultura del Comune di Ravenna, Elsa Signorino, dell'Assessore all'Ambiente Gianandrea Baroncini, del Direttore dell'Istituzione Biblioteca Classense, Maurizio Tarantino e della Presidente dell'Associazione Giardino e dintorni, Maria Patrizia Matteucci. Per l'occasione i musicisti di Mosaici Sonori offriranno una performance di benvenuto in musica mentre l'Associazione culturale Maria Antonietta curerà l'ambientazione d'epoca.

Una visita guidata alla mostra è prevista per sabato 12 alle ore 17 (prenotazioni allo 0544-482116 o inviando una mail a segreteriaclas@classense.ra.it con nome, cognome, numero di telefono e numero di persone).

ALTRI EVENTI NELLE VICINANZE

Forlì Eventi - Gruppo Vivi Romagna - Elevel srl - P.IVA C.F. 02422490397 - Privacy Policy